Mollusco Contagioso

Dott. Roberto Sannito, specialista in Chirurgia Generale
foto-dottore

Come si trasmette il virus

Il mollusco contagioso può essere trasmesso per contatto cutaneo (non necessariamente mucose) o attraverso piccole lesioni. La trasmissione attraverso contatti sessuali è la più comune tra gli adulti. Può infine essere trasmesso attraverso oggetti, quali asciugamani o vestiti che vengono in contatto con le lesioni. Il periodo di incubazione varia da 2 a 3 mesi con un minimo di una settimana e fino ad un massimo di 6 mesi.

Sintomi

I noduli si manifestano normalmente sulle cosce, le natiche, l'inguine e sul basso addome degli adulti e possono occasionalmente comparire sui genitali esterni e nella regione anale.
I bambini normalmente sviluppano lesioni sul viso, sul tronco, le gambe e le braccia.

Le papule possono essere piccole protuberanze che si sviluppano in un periodo di diverse settimane in grandi noduli. Possono essere di color carne, bianco/grige o tendenti al giallo. Possono causare prurito o macchie scure nell'area. Possono durare tra 2 e 4 anni.

Diagnosi

Viene normalmente effettuata sulla base dell'aspetto delle lesioni. Il virus MCV può essere individuato in laboratorio.

Terapie

Trattamento Laser

Si utilizza laser V.Beam Dye laser 595 in grado di distruggere i virus e di sterilizzare la zona senza rompere le vescicole e quindi senza cOntagio per le zone limitrofe. Il numero di sedute sarà adeguato all'estensione delle lesioni.Indicato anche in età pediatrica. Sebbene la remissione spontanea sia relativamente frequente, si suggerisce di asportarli per evitare il rischio di autoinoculazione e di trasmissione ad altri soggetti.
Si tratta di una malattia della pelle causata da un virus "Molluscum contagiosum virus" (MCV) che normalmente causa una o più piccole lesioni che si manifestano a forma di nodulo di qualche millimetro di diametro, di colorito roseo, con una caratterista ombelicatura centrale. Normalmente si tratta di infezioni benigne che si risolvono da sole. L'MCV era una volta prevalentemente una malattia infantile, ma poi è divenuta una malattia a trasmissione sessuale negli adulti.

Avvertenze per i pazienti: gli esiti del trattamento possono variare caso per caso. Per maggiori informazioni e chiarimenti contattaci gratuitamente.